Dire non mi piace su Facebook, potrebbe diventare un problema

Notizia delle ultime ore. Facebook annuncia che presto sarà disponibile il tasto "non mi piace". In tanti lo avevano richiesto ma davvero sarà la panacea di tutti i mali?

 

In effetti, possono esserci contenuti non amati e non apprezzati dai nostri follower e semmai, anche in ottica di miglioramento verso il target di riferimento, una funzione del genere potrebbe portare anche a benefici insperati in precedenza. C'è una criticità indubbia però che va evidenziata: il rischio di tanti "non mi piace" da parte dei nostri antagonisti e concorrenti.

Pensiamo ai tanti "profili non autentici" che potrebbe essere ingaggiati per dire no alla nostra comunicazione, servizi e/o prodotti. Certo, questo aumenterebbe di certo il nostro engagement sui social, ma non basta. 

In effetti bisogna capire come verrà realmente applicato questo strumento perché potrebbe essere un arma di "distruzione di business".

Insomma al momento il dislike non ci piace. 

Non sentivamo la necessità di dover rimarcare un contenuto a noi non gradito. In fondo, basta non seguire chi non ci interessa o no?!

 

Voi che ne pensate?