Evviva Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne

Tormentate, molestate, oppresse, ossessionate. Una violenza che purtroppo esplode spesso nelle relazioni affettive e in quegli ambienti che dovrebbero garantire maggiore protezione come le mura domestiche. Per questo riteniamo importante onorare il 25 Novembre, data scelta dall'ONU per sensibilizzare tutti i popoli verso questa piaga sociale.

 

Ma perché questa data? E' la data con cui ricordare le tre sorelle sudamericane Mirabal, considerate esempio di donne rivoluzionarie per l'impegno con cui tentarono di contrastare il regime dittatoriale che esisteva in Repubblica Dominicana. Il 25 novembre 1960, infatti, le sorelle Mirabal furono prese dai militari e torturate a colpi di bastone e strangolate, per poi essere gettate in un precipizio, a bordo della loro auto, per simulare un incidente.

 

Dal 1999, in loro ricordo, l'ONU ha istituto questa giornata mondiale. Anche quest'anno, in tutta Italia, si organizzano eventi per celebrare questo giorno. Azioni mirate utili per dare coraggio a chi deve denunciare e per educare i giovani al rispetto senza se e senza ma verso il gentil sesso.

 

Le donne vittime di violenza, ricorda il sito della Polizia di Stato, possono contattare i centri antiviolenza o chiamare il numero verde 1522 attivo 24 ore su 24.